PASSAGGI A LIVELLO / azioni di cultura a trent’anni dalla (non) morte di Cesare Zavattini / programma

Presentiamo il PROGRAMMA di 
PASSAGGI A LIVELLO
azioni di cultura a trent’anni dalla (non) morte di Cesare Zavattini
Luzzara, settembre / novembre 2019

Eventi e iniziative curate da Fondazione Un Paese che si svolgeranno tra Centro Culturale Zavattini, Teatro Sociale Luzzara “Danilo Donati”, Spazio Goccia e Spazio Corriera, organizzate per il trentennale della scomparsa di Cesare Zavattini
scarica la locandina

“Un luogo dove andare per chiudere? Non lo so, magari a Bergamo. Ho studiato a Bergamo otto anni e ho trascorso un’infanzia stupenda. Oppure a Parma dove ho cominciato a scrivere. Non so… per esempio al cimitero del mio paese.
Noi a Luzzara, tutti, ci siamo tanto familiarizzati con questo posto. Non è mica un posto che richiama dei pensieri tristi, ci veniamo con molta naturalezza e io che sto assente molto tempo, per esempio quando torno, vengo qui e siccome ci sono tutte le fotografie, vedo queste fotografie di quelli che sono morti, per esempio durante l’anno, e io qualcuno pensavo che fosse in piazza invece e invece è qui. Perché? Perché ci si forma delle volte l’idea nella testa che la morte sia semplicemente un trasloco, cioè siamo mandati in luoghi lontani, diversi, ai quali non ci si pensa…
Quando viaggi, per esempio passi davanti a un passaggio a livello, così, rapidamente e di colpo dici: Antonio, Giulio… non so, un nome… dici: ma quello è lui! Ed è uno che è morto invece; allora ti viene il pensiero per un attimo – tu l’hai guardato, lui ha sostenuto il tuo sguardo con una tale tranquillità che dici: non può essere, non può essere… Ma poi dopo ci ripensi e il fatto che lui ha sostenuto con tale calma il tuo sguardo, sembra che solo una forza soprannaturale gli possa dare questa capacità di resistere all’incontro con lo sguardo e ti fai l’idea cioè che non si muore nel senso che si crede ma si è dislocati, traslocati in tanti posti diversi con questo obbligo di non farsi riconoscere, diciamo così, dalle persone care…
E delle volte mi viene in mente, dico, ma… può darsi che magari improvvisamente… una volta magari a Bressanone… o in un posto qualsiasi, ti incontri con tuo padre il quale rompe il patto – diciamo così – per uno slancio incontenibile magari di affetto e si siede lì davanti a te in un caffè dove stavi lì quieto, senza pensare a questa straordinaria possibilità. Lui – mio padre – coi suoi quarantotto anni di quando è morto e ci aveva i capelli neri, e io coi miei sessantaquattro… e pelato.
E stiamo lì di fronte. Io penso che se un caso simile si verificasse, non sapremmo neanche che cosa dirci, cioè sono tante e tante le cose che non sapremmo neanche da che parte cominciare e lui dopo i pochi minuti strappati a questo patto magari se ne va, senza che ci siamo detti neanche una parola…”
Cesare Zavattini

tratto dal documentario Parliamo tanto di me. Cesare Zavattini di Fabio Carpi | 1968, 60’, b/n | Archivio AAMOD, Roma

______


PASSAGGI A LIVELLO
settembre | novembre 2019

venerdì 20 settembre
Centro Culturale Zavattini, ore 20.45
LEGGIAMO TANTO DI ZA
Pubblica e libera lettura dei testi di Cesare Zavattini
aperta a tutti
Debutto di
PASSAGGI A LIVELLO.
Azioni di cultura a 30 anni dalla (non) morte di Cesare Zavattini
scarica la locandina

vedi la notizia

sabato 12 ottobre
Centro Culturale Zavattini, ore 10.30

LAZZARINI: MURALE
evento rimandato a data da destinarsi


domenica 13 ottobre
Teatro Sociale Luzzara, ore 16.30
Presentazione del Concorso per racconti
IMMAGINARI, STORIE E ANEDDOTI DELLA BASSA
Omaggio a Cesare Zavattini
Apertura di GIANNI MURA
legge i racconti selezionati VITO
a conclusione della serata Premiazioni
vedi il bando del concorso
scarica la locandina
vedi la notizia

 

sabato 26 ottobre
Teatro Sociale Luzzara, dalle ore 19.45
¡QUE VIVA LA MUERTE!
Santini laici e icone scaramantiche
Laboratorio di collage per immaginare una nuova iconografia della Signora nera, creazione di santini contro i mali quotidiani
condotto da Giuseppe Vitale
liberamente ispirato a vita, opere e visioni di Cesare Zavattini

dai 16 anni in su (aperto anche ai cari estinti)
ingresso libero | prenotazione obbligatoria | max 20 iscritti
>> ore 19.45 ¡BIENVENIDOS! aperitivo di benvenuto | banchetto ispirato a il DIA DE LOS MUERTOS
>> dalle ore 22.30 Teatro aperto a tutti, la FIESTA continua con video, musica e varie amenità
in collaborazione con Edizioni Libre
scarica la locandina

vedi la notizia

sabato 9 novembre
Centro Culturale Zavattini, ore 17.30
Incontro con DANIELE BENATI
Invito alla lettura di Cesare Zavattini
scarica la locandina
leggi la notizia

sabato 23 novembre
Teatro Sociale Luzzara, ore 21.30
CON GLI OCCHI DI ZA
Viaggio attraverso luoghi, storie e immagini della bassa
con VITO
regia di Riccardo Marchesini
INGRESSO A PAGAMENTO
Intero = 14 euro
Ridotto < 30 > 65  = 10 euro
Ridotto < 14 = 5 euro
prenotazioni t. 0522 977612 / mail teatroluzzara@fondazioneunpaese.org
scarica la locandina
leggi la notizia

venerdì 29 novembre
Spazio Goccia, ore 20.45
DIALOGHI SULL’ACQUA
Cesare da Luzzara alla Gabellina
Racconti, video e curiosità pedinando Zavattini tra la bassa e il crinale
a cura di EDUIREN e Centro Culturale Zavattini

sabato 30 novembre
Centro Culturale Zavattini, ore 17.30
VI DEVO TANTO DI CIO’ CHE SONO…
I fondi librari e documentari del Centro Culturale Zavattini:
ALFREDO FACCHINI, GIOVANNI NEGRI, ALFREDO GIANOLIO
Incontro con Silvia Facchini, Antonella Negri, Aldo Gianolio

_____

// NOTIZIE COLLEGATE //
> vedi la programmazione di ARGINI. SENZA CONFINI al Teatro Sociale di Luzzara
> vedi tutta la programmazione al Teatro Sociale di Luzzara
> vedi il PROGRAMMA GENERALE
 
– settembre/dicembre 2019 – di eventi e iniziative curato da Fondazione Un Paese che si svolgeranno tra 
Centro Culturale Zavattini, Teatro Sociale Luzzara “Danilo Donati”, Spazio Goccia e Spazio Corriera

_____

per informazioni
CENTRO CULTURALE ZAVATTINI
viale Filippini 35, 42045 Luzzara (RE)
t. 0522 977612 | info@fondazioneunpaese.org
www.fondazioneunpaese.org